Esperienza dei ragazzi della redazione

#redazione #legami #creatività #spiritodisquadra

Il 3 maggio, giorno della Soka Gakkai, ricorre l’anniversario della nomina a secondo presidente della nostra organizzazione di Josei Toda (1951) e della nomina come terzo presidente di Daisaku Ikeda (1960). In vista di questa data importante e mirando al 2030 (n.d.r. anniversario dei cento anni dalla fondazione della Soka Gakkai) desideriamo rinnovare il nostro impegno nel realizzare la visione di pace fondata sull’umanesimo buddista, che fonda le sue radici negli insegnamenti di Nichiren Daishonin (1222 – 1282).
In occasione del 3 maggio dello scorso anno Ilvoloconinuo.it ha rinnovato il suo sito, a distanza di un anno tre ragazzi della redazione ci raccontano la loro esperienza all’interno del giornale:

Sono Tommaso Catalano, ho 21 anni e sono membro della SGI dal 2017. Nella redazione del volocontinuo mi occupo di due rubriche: quella delle esperienze e quella di libriamoci in volo. Sono entrato a far parte della redazione a 19 anni, quando stavo vivendo un passaggio importante della mia vita: quello dal liceo all’università. Praticando il Buddismo e dedicandomi alle attività della Soka Gakkai, ho iniziato a trasformare radicalmente me stesso, riuscendo ad aprirmi di più agli altri, cosa che prima mi risultava difficile. Oggi mi rendo conto che riesco a relazionarmi con tutti i tipi di persone, spesso anche molto diverse da me. Fare questa attività ha rappresentato per me fin da subito una preziosa opportunità per accrescere la sfera delle mie amicizie. È stato un lavoro lento, non privo di tensioni, ma, alla fine, sostenuto dalla recitazione di Nam Myoho Renge Kyo e dagli insegnamenti di Daisaku Ikeda, sono riuscito a creare dei bellissimi legami sia all’interno della redazione, sia con le persone intorno a me.

Mi chiamo Ferruccio Salani, ho 19 anni e ho iniziato a praticare nel 2017. Nel volocontinuo faccio parte della rubrica delle video esperienze. Nella Soka Gakkai fare attività dedicate agli altri è una tradizione, io da quando sono entrato a far parte della redazione ho avuto l’opportunità di esprimermi in maniera creativa, senza snaturarmi, facendo emergere le mie peculiarità. Piano piano, sforzandomi per rispettare le scadenze e potendo sempre attingere al mio lato creativo, ho iniziato a fare lo stesso anche nella mia vita personale, riuscendo a emergere come persona per quello che sono e che desidero. Nel momento storico che stiamo vivendo grazie ai legami creati, non mi sono sentito mai isolato, mai fermo. Per questo credo profondamente che la rivista ilvolocontinuo e la nostra organizzazione tutta possano sostenere i giovani a risollevarsi, ad avere speranza e a diffondere la cultura dell’umanesimo che ha il potere di unire le persone.

Sono Elisa Lumini, ho 21 anni e faccio parte de ilvolocontinuo nella rubrica video esperienze e in quella visual. Far parte di una redazione dovrebbe spingere le persone a sviluppare spirito di squadra e per me così è stato: grazie alla pratica quotidiana e alle attività nella Soka Gakkai ho imparato ad agire tempestivamente, dandomi un ritmo nella vita e nello studio. Quando abbiamo iniziato eravamo in pochi ma tutti determinati a creare delle basi solide su cui fondare il giornale: ci siamo concentrati ad arrivare al cuore delle persone, dimostrando che questo può avvenire anche tramite social. In questo momento storico, internet, se usato bene, è un mezzo formidabile per tenere in contatto le persone e incoraggiarle.

 

Come afferma Daisaku Ikeda: “Prendendo in considerazione il futuro di Kosen-Rufu, sono coloro che salvaguardano e sostengono la Soka Gakkai dietro le quinte, fuori dai riflettori, che sono estremamente preziosi. Posso confermare ciò dalla mia stessa esperienza. La storia della Soka Gakkai è scritta dallo straordinario coraggio dei giovani, indipendentemente dallo status sociale o dalla notorietà. Il coraggio è essenziale nella vita e nella fede. Avanzate traboccando di coraggio! Fiduciosi e senza esitazione incontrate le persone. Vi prego di creare tanti magnifici ricordi mentre espandete vigorosamente e gioiosamente la vostra cerchia di amicizia e fiducia.” 1Corriamo insieme verso Kosen-rufu, Istituto buddista italiano Soka Gakkai, 2015, p. 213

Note[+]