Di Michele Giuseppone, responsabile nazionale gruppo Giovani

Il 18 novembre di quest’anno celebreremo il 90esimo anniversario della fondazione della Soka Gakkai e inizieremo insieme il cammino verso i dieci anni che ci separano dal 100esimo anniversario della fondazione (18 novembre 2030). Sarà uno storico punto di partenza che potremo condividere insieme grazie a una riunione generale online dal tema “La nostra personale rivoluzione umana”, prevista il giorno domenica 22 novembre alle ore 18:00 tramite il canale ufficiale YouTube dell’Istituto.

Inoltre il gruppo Giovani ha determinato di realizzare da adesso verso il 16 marzo 2021, un’ondata di incoraggiamenti in tutta Italia con l’obiettivo di realizzare 300 nuovi successori di kosen-rufu che si assumano la responsabilità del futuro della nostra organizzazione e dell’intera società!

In un recente incoraggiamento il presidente della Soka Gakkai Minoru Harada ha dichiarato:

“Oggigiorno, molte persone stanno sicuramente provando un senso di smarrimento e impazienza, poiché si trovano ad affrontare circostanze inaspettate e in continuo cambiamento, e a scoprire aspetti di sé che non avrebbero mai immaginato. Nei momenti di difficoltà, le persone tendono a pensare che le loro sofferenze siano più grandi rispetto a quelle degli altri, e attribuiscono la colpa dei loro problemi a tutti e a tutto, tranne che a se stessi. E noi membri della Soka Gakkai non facciamo certo eccezione.” 1.NR 682, 13

Consideriamo questo incoraggiamento come un ammonimento a vegliare sulla nostra fede e a rimanere fedeli alla promessa che ognuno di noi ha formulato nei confronti del nostro maestro, il presidente Ikeda: solo così possiamo davvero ritrovare ogni giorno la forza e la gioia di recitare Daimoku per vincere su noi stessi prima di tutto! Solo grazie a questa lotta, immersi nelle difficoltà che tutti stiamo vivendo possiamo realizzare incoraggiamenti e visite a casa (online) davvero illuminanti e di ispirazione per le persone che in questo momento difficile stanno cercando una luce di speranza.

Il tipo di azioni che oggi sono necessarie per essere fonte di ispirazione e di pace sono alla portata di chiunque e praticare il Buddismo ci permette di affinare la capacità di essere leader di umanità. Dimostrare gratitudine nei confronti dei nostri amici, interessarci alla loro vita e dedicare del tempo per parlare e confrontarsi, sono azioni nobili e che segnano per sempre l’esistenza delle persone, questo insegna il nostro maestro in un recente incoraggiamento:

“Crescere senza mai dimenticare
il debito di gratitudine
nei confronti del maestro
e coltivare le amicizie con la massima cura:
a prima vista potrebbero sembrare azioni banali,
ma non è così.
In realtà, un simile comportamento
è la più bella espressione
della nostra umanità,
è la sua stessa essenza.”
2.NR 682, 7

Recitiamo quindi ogni mattina un Daimoku volto a far si che queste parole di Sensei possano trasformarsi in azione concreta nelle nostre vite, con l’obiettivo di far crescere persone capaci e illuminare la nostra società.

Il secondo presidente della Soka Gakkai Josei Toda promise di realizzare il sogno del suo maestro Tsunesaburo Makiguchi, dichiarando di fronte al giovane Ikeda che kosen-rufu sarebbe diventato realtà senza alcun dubbio:

“[…] farò in modo che la società si trasformi in un luogo in cui la pace dimorerà in eterno. Proverò la grandezza del mio maestro, la proclamerò al mondo intero. Sei d’accordo con me Shin’ichi? Non ti pare che sia questa la mia sfida, in quanto discepolo?” 3.NRU 2, 226

Personalmente grazie a questa prova inconfutabile dei nostri tre maestri, nonostante mi senta spesso impotente rispetto alle circostanze che stiamo vivendo, ho determinato di avere lo stesso tipo di spirito e di trasformare qualunque ingiustizia lottando attivamente contro di essa proprio per essere parte attiva del cambiamento, partendo dalla mia personale rivoluzione umana.

Vinciamo da qui al 18 novembre sull’ostacolo dell’apatia e della rassegnazione, allargando la nostra cerchia di amicizie e rendendo ogni giorno speciale per noi e per gli altri. Facciamo risplendere intorno a noi la luce della felicità in modo che tutti possano vedere quale sia la prova concreta del Buddismo!

Note   [ + ]

1. NR 682, 13
2. NR 682, 7
3. NRU 2, 226