In questo giorno così importante, il 18 novembre riparte, per il secondo anno la campagna di studio “Studiate la suprema filosofia della vita” che ha visto sfidarsi per dodici mesi il gruppo Ikeda Kayo-kai nella lettura dei trenta Gosho indicati come fondamentali da sensei per le giovani donne.

Come l’anno scorso lo scopo di questa campagna è quello di fare dello studio del Gosho la base della propria fede. Non prevede attività specifiche, a meno che esse non nascano in modo spontaneo, ma l’esercizio alla lettura quotidiana “anche di un solo rigo o un solo verso” in spirito di unità con le altre giovani donne e senza che questa si sostituisca allo studio mensile.

A dare il ritmo allo studio una rubrica sul Volo Continuo che ci permette di avanzare tutte insieme.

Recentemente sensei ha ribadito la difficoltà di rimanere saldi in un’epoca tanto turbolenta come quella attuale e l’importanza di unirsi fra compagni di fede facendo dello studio buddista il pilastro attorno al quale costruire la propria solida identità: «Nel Gosho è riportato il seguente passo: “[…] dovete leggere fra di voi questa lettera e prestare ascolto. In questa epoca impura, dovete sempre parlare fra di voi e non smettere mai di pregare per la prossima vita” (RSND, 1, 399). Proprio perché viviamo in un’epoca impura e turbolenta è importante frequentare giovani animati da spirito di ricerca, impegnati ad approfondire la concezione buddista della dignità della vita. Da questo emergerà gioia e coraggio e si apriranno le porte per un futuro di speranza» (ilvolocontinuo.it).

Col desiderio di mettere in pratica lo spirito di non dualità di maestro e discepolo e realizzare vite vittoriose libere dal rimpianto, rilanciamo anche quest’anno la sfida di forgiare la nostra fede entrando in risonanza con lo spirito indomito del Daishonin attraverso i suoi scritti, con la speranza che questa diventi la nostra tradizione e il Gosho il pilastro eterno del cuore delle giovani donne.

 

Scarica il Pieghevole

Vai all’Esperia Shop

LibroIkedaKayokai