Lo studio del Buddismo porta immensi benefici

Kosen-rufu è la grande opera sacra per l’infinito futuro

L’eroe dell’indipendenza cubana José Martì proclamò: «Chi vive per gli altri, continua a vivere nei loro cuori».
Questa affermazione corrisponde a quella che nel Buddismo è definita legge di causa ed effetto.
Kosen-rufu esprime il grande voto, il desiderio del Budda di permettere a innumerevoli persone il conseguimento della Buddità. Chi si dedica a creare legami con tante persone e a sostenere sinceramente gli amici verrà, a sua volta, sicuramente protetto e sostenuto dalle funzioni protettrici dell’universo.
Nel Gosho si legge: «… prima dei tesori del corpo vengono quelli del cuore», «… sforzati di accumulare i tesori del cuore!» (RSND, 1, 755).
Dedicarsi alle attività della Gakkai mette in moto la nostra vita alla massima potenza, ci permette di vivere una giovinezza gloriosa che sarà decantata in eterno.

Basiamoci sul Gosho per compiere la nostra missione
Incoraggiamo calorosamente tutti i membri che in questo mese si sfideranno per sostenere l’esame di Buddismo di primo livello. Grazie allo studio diventiamo più forti. Il nostro stato vitale si consolida, la vita si espande per accogliere la buona fortuna e per realizzare la nostra missione.
Anche i membri più anziani nella fede che incoraggiano i giovani e studiano insieme a loro riceveranno benefici incalcolabili.
Nichiren Daishonin asserì: «Se dopo la mia morte uno fra questi uomini o donne devoti sarà in grado di trasmettere segretamente il Sutra del Loto a una sola persona, anche solo una frase, allora sappi che egli o ella è l’inviato del Tathagata» (RSND, 1, 294).
Noi siamo compagni di fede dall’eterno passato e abbiamo promesso di diffondere l’insegnamento fondamentale. I giovani di tutto il mondo stanno seriamente ricercando l’insegnamento che si fonda sulla dignità della vita.
Praticando, studiando e dialogando insieme avanziamo con gioia e armonia lungo la strada di «pratica e studio».

Daisaku Ikeda – 2 novembre 2016, dal Soka Shimpo