Facciamo brillare “fiori umani” risvegliati al voto

La chiave per lo sviluppo dinamico sta nelle persone nuove
All’interno dei Gruppi giovani uomini, giovani donne e studenti viene portata avanti la tradizione di sostenere con tutto il cuore le persone più giovani nella fede.
Nichiren Daishonin disse al giovane Nanjo Tokimitsu: «Il modo per diventare facilmente un Budda non è niente di straordinario: è come dare dell’acqua a un assetato in tempo di siccità, come dare del fuoco a una persona intirizzita dal freddo» (RSND, 1, 963).
Una parola affettuosa e sincera tocca il profondo del cuore di una persona amica e la tranquillizza, aiutandola ad avanzare con speranza. Quando riusciamo a trasmettere uno spirito fresco e rinnovato alle persone nuove, emerge la vitalità dei Bodhisattva della Terra.
Vorrei dedicare a voi, che condividete un legame di non dualità con me, il ruggito del mio maestro: «D’ora in avanti, tutto dipende dalla forza dei giovani. Realizzate tutto con la vostra giovinezza».

Kosen-rufu equivale a prendersi cura di ogni persona
58 anni fa, il 2 ottobre, feci il primo passo per la realizzazione di kosen-rufu mondiale, portando con me una foto del mio maestro.
A quel tempo tutti pensavano che kosen-rufu mondiale fosse un sogno irrealizzabile. Tuttavia il mio cuore ardeva dell’ideale di maestro e discepolo, la realizzazione della pace e della felicità di tutta l’umanità.
Ho continuato a dialogare sinceramente, prendendomi cura di ogni persona che incontravo, espandendo così, in ogni luogo, un’estesa rete di amicizie.
Nel Gosho si legge: «Anche un solo seme, quando viene piantato si moltiplica» (RSND, 2, 568).
I semi della Legge mistica che avevo piantato insieme ai preziosi padri e madri Soka sono ora sbocciati in tutto il globo come fragranti “fiori umani” risvegliati al loro voto.
Non dimentichiamoci mai che prendersi cura della persona che abbiamo di fronte e incoraggiarla come un tesoro prezioso è il punto di partenza di ogni cosa.

Daisaku Ikeda – 3 ottobre 2018, dal Soka Shimpo