I primi tre mesi in un’impresa determinano la vittoria o la sconfitta

Continuate con costanza a instaurare dialoghi basati sulla grande filosofia della giustizia
Il 28 aprile 1253 (5° anno dell’era Kenchō) Nichiren Daishonin, all’età di 32 anni, proclamò Nam-myoho-renge-kyo, fondando così il suo insegnamento e dando inizio a una grande lotta per diffondere la Legge mistica. «E ora, quando Nichiren recita Nam-myoho-renge-kyo, sta mettendo in grado tutti gli esseri viventi di conseguire la Buddità nei diecimila anni dell’Ultimo giorno della Legge» (Raccolta degli insegnamenti orali, BS, 110)
Com’è romantica la gioventù! Quanto sono meravigliosi i giovani che si sfidano nella nobile impresa di aprire la grande strada della pace per l’eterna felicità della gente comune, con un legame diretto con il Budda originale attraverso il Gohonzon.
Nichiren Daishonin afferma che, grazie ai meriti acquisiti diffondendo la Legge, «potrò salvare i miei genitori e il mio defunto maestro» (RSND, 1, 651). Perciò continuate con costanza a instaurare dialoghi basati sulla grande filosofia della giustizia, con coraggio e audacia.

Espandete la fiamma della passione per kosen-rufu
La nuova era di brillanti realizzazioni può essere creata gioiosamente grazie all’emergere di persone di valore: guardo alle nuove sfide dei giovani leader con grandissime aspettative.
Sessantacinque anni fa anch’io, come responsabile del Gruppo giovani uomini, ho continuato a pregare con la forte determinazione di far crescere persone di valore che sviluppassero grandi capacità fino a superarmi. Ho costruito la storia dell’espansione del movimento di kosen-rufu insieme a loro, visitando ogni persona e inviando lettere di incoraggiamento.
Il presidente Toda diceva: «L’unica responsabilità di un leader della Soka Gakkai è far diventare felici i membri. Oltre a questo non c’è niente». Avevo inciso questo ruggito del leone del mio maestro nella mia giovane vita. È per questo che ho potuto costruire la storia della Soka Gakkai insieme ai giovani.
Allora cominciamo subito ad avanzare, diffondendo la fiamma della passione per kosen-rufu, perché i primi tre mesi sono essenziali per dare la spinta decisiva verso la vittoria e la realizzazione.

Daisaku Ikeda – 18 aprile 2018, dal Soka Shimpo