“Scava sotto i tuoi piedi e lì troverai una sorgente”

Radicate nella vostra vita lo sforzo e la sfida continua
Così come germogliano gli alberi e spunta l’erba, grazie alla storica riunione generale dei giovani di tutto il mondo, che si è tenuta l’11 marzo, stanno emergendo danzando con energia i nuovi giovani Bodhisattva della Terra!
La rete dei giovani della Soka Gakkai si è ampliata diventando sempre più grande e piena di colori (per la varietà di culture, linguaggi, etnie, personalità, professioni, studi, n.d.t.).
Grazie infinitamente!
E ringrazio le famiglie Soka delle zone da cui provengono questi giovani, che li incoraggiano e li sostengono calorosamente.
Il palcoscenico di kosen-rufu mondiale si trova “sotto i nostri piedi”.
Nel Gosho Fiori e frutti il Daishonin scrive: «Se un albero ha radici profonde, i rami e le foglie non avvizziranno mai», e ancora: «Senza la terra le piante non crescono» (RSND, 1, 808).
Vi prego di far sbocciare i fiori della vittoria e della fiducia radicando profondamente nella vostra vita lo sforzo e la sfida continua, a partire dal luogo dove svolgete le vostre attività, che è il luogo della vostra missione, e dal luogo in cui abitate, dove avete formulato il voto di realizzare kosen-rufu. «Scava sotto i tuoi piedi e lì troverai una sorgente».

Portare avanti qualcosa fino in fondo dà la forza di non arrendersi mai
Sta arrivando l’anno nuovo (aprile per il Giappone, n.d.t.), un momento di grande cambiamento nella natura, nel lavoro, nella scuola.
Cominciamo ogni nuova impresa con allegria ed energia dicendo: «Ora è il momento di sfidarmi!».
Questo spirito ci fa fare un passo avanti nella nostra rivoluzione umana. Mantenere e portare avanti le proprie decisioni dà la forza di non arrendersi mai.
«Porta avanti la tua fede nel Sutra del Loto. Se ti fermi a metà strada, non potrai mai far scaturire il fuoco dalla pietra focaia» (RSND, 1, 281).
Ci sono delle volte in cui le cose non vanno per il verso giusto, ma quando vedete un muro davanti a voi recitate Daimoku e cercate di andare avanti ancora di un passo. Ripetete questa azione, ancora e ancora, rinnovando ogni volta la decisione di superare quel muro.
Grazie a questo sforzo continuo comincia ad ardere nella vostra vita lo spirito di non arrendersi mai, che nessuna persona o circostanza sarà mai in grado di spegnere.
Non è possibile che gli shoten zenjin non proteggano i giovani che si sfidano con la volontà di progredire nella fede.
Miei cari amici, vi prego di vincere con una irremovibile forza d’animo.

Daisaku Ikeda – 2018, dal Soka Shimpo