Dal 4 marzo al 19 marzo studiamo il Gosho Ripagare i debiti di gratitudine
L’infinito potere della gratitudine

A maggior ragione chi si dedica al Buddismo non dovrebbe dimenticare i debiti di gratitudine verso i genitori, verso i maestri e verso il paese.
Ma, per ripagare questi grandi debiti, deve assolutamente studiare e comprendere a fondo il Buddismo e diventare un sapiente. Da “Ripagare i debiti di gratitudine” (RSND-1, 614).

Sforzandomi con la ferma risolutezza di ripagare il profondo debito di gratitudine nei confronti del mio maestro, il secondo presidente della Soka Gakkai Josei Toda, ho aperto la strada ad innumerevoli lotte per kosen-rufu.
Il grande successo della campagna del 1952 nel capitolo di Kamata è stato il risultato del mio voto come discepolo di portare gioia al mio maestro.
Un cuore colmo di gratitudine è forte, profondo e ricco. Quando dedichiamo le nostre vite al sentiero di maestro e discepolo, facciamo emergere un potere infinito, oltrepassiamo i nostri limiti e riusciamo senz’altro in tutti i nostri sforzi.

Dalla serie del presidente Ikeda “Vivere il Gosho”.

 

Scarica il Pieghevole

Vai all’Esperia Shop

LibroIkedaKayokai