«Rinnoviamo il voto del 3 maggio
e avanziamo con la forza vitale di cui siamo dotati dal tempo senza inizio
verso la nostra vittoria personale,
verso la vittoria di tutti i compagni di fede,
verso la vittoria della non dualità di maestro e discepolo!»

Daisaku Ikeda, 3 maggio 2021
Tradotto dal Seikyo Shimbun