«Anche se non possiamo incontrarci né riunirci insieme, i nostri cuori possono comunicare l’uno con l’altro.
È il momento di raccogliere tutta la nostra creatività e tutto il nostro ingegno per rafforzare la solidarietà, ora più che mai!»

Daisaku Ikeda, 28 aprile 2020
Tradotto dal Seikyo Shimbun.