Dal 23 settembre al 3 ottobre studiamo il Gosho Diversi corpi, stessa mente.

«Perfino una sola persona, se ha scopi contrastanti, finirà sicuramente per fallire. Ma cento o mille persone possono senza dubbio realizzare il loro scopo se hanno un’unica mente»

Nel commentare questo brano, sensei sottolinea ripetutamente l’importanza di sviluppare un carattere coerente e un cuore capace di abbracciare tutti:

«Una persona in conflitto con se stessa e incerta sullo scopo da perseguire non potrà mai realizzare niente di notevole. Se non decidiamo non potremo avere una forte determinazione, finiremo per essere influenzati dal nostro ambiente e vagheremo senza una direzione: questa è la follia degli esseri umani. […] Tutto parte dal cambiamento del nostro atteggiamento o disposizione della mente, e ciò è altrettanto vero quando si tratta di costruire una solida unità. […]

Coloro che hanno smesso di dare importanza alle differenze sperimentano gli effetti della Legge mistica che unisce e mette in armonia tutte le cose dell’universo» (Gli insegnamenti della speranza, esperia, p. 228-229).

Più avanti afferma: «I molti esempi di forte unità dimostrata durante le nostre attività testimoniano chiaramente il successo del movimento di kosen-rufu e rivelano l’essenza della sua crescita ed espansione. In altre parole, l’unità di intenti nel regno della fede non è soltanto la chiave per la vittoria ma rappresenta anche la prova concreta della vittoria. […]

 

Scarica il Pieghevole

Vai all’Esperia Shop

LibroIkedaKayokai