«Anche se non possiamo incontrarci di persona, i nostri cuori si possono collegare.
“Tu non sei solo”: trasformiamo in parole questo sentimento trasmettendolo agli altri e così facendo, costruiamo una rete solidale di coesistenza.»

Daisaku Ikeda, 2 agosto 2020
Tradotto dal Seikyo Shimbun