Dal 3 maggio al 13 maggio studiamo il Gosho “Alleggerire la retribuzione karmica”.

Se anche un solo verso o una sola frase garantiscono l’Illuminazione, poiché io ho letto l’intero sutra la mia Illuminazione è ancor più certa. Sono fiducioso più che mai. Sebbene possa apparire presuntuoso, il mio più ardente desiderio è realizzare sicurezza e pace in tutto il paese. Tuttavia, in un’epoca in cui nessuno mi dà retta, questo va oltre il mio potere. (RSND, 1, 173)

Alleggerire la nostra retribuzione karmica non significa semplicemente che azzereremo un conto negativo ma piuttosto che compiremo un cambiamento incredibile nella direzione della nostra vita: da una discesa verso il basso risaliremo infinitamente verso l’alto, da un sentiero negativo ci muoveremo lungo un sentiero positivo di autentico bene. Questo è il potere della Legge mistica, che permette di trasformare ciò che è negativo in qualcosa di benefico, di trasformare il veleno in medicina.
La dottrina dell’alleggerimento della retribuzione karmica nel Buddismo del Daishonin consiste nell’indirizzare la nostra vita verso la felicità proprio in questo momento, qui e ora, così come siamo. Similmente, trasformare il karma non significa altro che cambiare quelle tendenze vitali interiori che ci tengono intrappolati nella negatività e nell’infelicità, dirigendo stabilmente la nostra vita verso un sentiero positivo.
Pertanto il momento presente, in cui stiamo combattendo questa battaglia, assume una grandissima importanza. (D. Ikeda, BS, 131)

 

 

Scarica il Pieghevole

Vai all’Esperia Shop

LibroIkedaKayokai